DIRITTI E DELITTI

Il Torino Crime compie sei anni e si svolgerà dal 23 al 26
settembre.

I posti in sala sono limitati, la prenotazione è obbligatoria (chiama 011 8904401 o scrivi, specificando nomi e recapiti telefonici dei partecipanti, a info@circololettori.it).
È obbligatorio mantenere sempre il distanziamento interpersonale di un metro e indossare la mascherina anche in sala (dispositivo medico: chirurgica o FFP2; no mascherina di stoffa). Come da DPCM, per accedere agli incontri è necessario essere muniti di Green Pass:
• mostra il QR Code digitale o cartaceo apposto sulla tua certificazione verde (il personale incaricato potrà chiederti di esibire anche un documento d’identità);
• la validità della certificazione sarà comprovata tramite l’App “Verifica C19”.

Il programma

Contraffazione di lusso e Criminalità
Intervengono: Emiliano Bezzon, Comandante della Polizia Municipale di Torino, Mariangela
Ravasenga, Camera di commercio di Torino e Segreteria Comitato provinciale per la lotta alla
contraffazione, Alessio Stefanoni, responsabile Comunicazione CNA Torino, Lucia Toffanin,
Direttore generale di INDICAM, Teresa Rosaria De Luca, Dirigente Ufficio delle Dogane di
Torino, Sandra Valentino, Titolare di POER (Posizione Organizzative di Elevata Responsabilità),
Sezione Antifrode e Controlli.

In collaborazione con il Corpo di Polizia Municipale – Città di Torino, la Camera di commercio di
Torino, l’Agenzia Dogane e Monopoli di Torino, CNA Torino, INDICAM e membri del locale
Comitato provinciale per la lotta alla contraffazione.

I delitti di contraffazione sono un fenomeno sempre più dilagante. Costituiscono attività criminose
di enorme profitto e in grado di alimentare ingenti flussi finanziari, gestiti da sodalizi di tipo
mafioso e da organizzazioni criminali di varia natura. Sono praticamente incalcolabili i danni che
ogni anno arrecano al “Made in Italy” e ai grandi marchi mondiali.

h 18.30

 

Mangiatori di Uomini – La storia del Cannibalismo
Presentazione del libro di Massimo Centini, antropologo culturale
Introduce Fabrizio Russo, docente di criminologia

h 21.00

Presso Circolo dei Lettori, Via Bogino 9, Torino

Dietro le sbarre: cosa sta succedendo nelle carceri italiane?
Intervengono: Michele Miravalle, coordinatore nazionale dell’Osservatorio sulle carceri di
Antigone, Pietro Buffa, Provveditore regionale per la Lombardia dell’Amministrazione
Penitenziaria.

Ore 19.00

 

20 anni dal G8 di Genova
Valerio Callieri presenta il libro “È così che ci appartiene il mondo. Genova 2001, caserma di
Bolzaneto”.

Ore 21.00

Presso Circolo dei lettori, Via Bogino 9, Torino

Le relazioni pericolose in rete: revenge porn, stalking e diffamazione
Intervengono: Viviana Lamarra, criminologa, Paolo Reale, informatico forense e Maria Furfaro,
avvocato penalista

Ore 15.00

 

The Serpent
Intervengono: Antonio Zullo, criminologo clinico e Fabrizio Dividi, giornalista e critico cinematografico

Ore 16.00

 

Crimini Digitali e il Diritto Penale dell’Informatica
Intervengono: Valentina Sellaroli, Magistrato e Giuseppe Dezzani, Informatico forense.

Ore 17.00

 

Afghanistan: la guerra più lunga. Cosa ci aspetta?
Intervengono Claudio Bertolotti, Direttore Start InSight, Farhad Bitani, scrittore ed ex ufficiale
afghano, Germano Dottori, consigliere scientifico di Limes.
Modera: Valentina Ciappina, Direttrice Torino Crime

Ore 18.30

 

Hate Speech: parole d’odio.
Intervengono: Emanuele Russo, presidente Amnesty International Italia, Davide Mattiello,
Fondazione Benvenuti in Italia e Giacomo Molinari, vice-presidente ACMOS.
Modera: Fabio Malagnino, Professore a contratto in Comunicazione Pubblica presso l’Università
di Torino

Ore 21.00

Presso Circolo dei lettori Via Bogino 9, Torino

Delinquenti si nasce? Da Lombroso al DNA
Massimo Giusio presenta il libro “Lombroso e il Crimine: briganti, mafia, camorra” con Valentina Ciappina e Lorenzo Ciravegna coautori del libro e Alberto Pisci,
storico delle religioni.

Ore 18.00

Presso il Centro sportivo Madonna del Pilone – Viale Michelotti 102, Torino