IL QUINTO COMANDAMENTO

Il Torino Crime compie cinque anni e si svolgerà dal 21 al 24
ottobre, spaziando dalla questione americana alle nuove mafie. Per
l’occasione adotterà un’immagine-manifesto che gioca
intenzionalmente sul numero cinque: una mano e le sue cinque dita
che indossano un’inquietante guanto nero.

Per tutti gli incontri programmati al Circolo dei lettori la prenotazione è obbligatoria e va fatta scrivendo a info@circololettori.it oppure al numero 0118904401.
Inoltre il sabato i genitori possono sentire gli incontri e i bimbi partecipare alle attività, al seguente link è possibile trovare tutte le info relative all’incontro previsto per sabato 24 ottobre: https://torino.circololettori.it/attivita/spazio-ai-bambini-2/

Il programma

PROPAGANDA 1904 plays Gerry a film by Gus Van Sant, USA 2002

Spinti verso una meta ignota, due amici si ritrovano perduti in una zona desertica. Cercheranno di ritrovare il loro cammino, ma lo scoraggiamento, la disidratazione e la fatica metteranno a dura prova la loro amicizia.

La poesia visiva di Gerry è sonorizzata dal vivo dal progetto musicale sperimentale Propaganda 1904, dove sintetizzatori analogici e digitali tessono architetture sonore estremamente minimali amalgamandosi alla perfezione con il soundscape ambientale del film. La particolarità è proprio eseguire una partitura sonora su un film che di per sé non è muto ma che presenta una sceneggiatura ridotta al minimo (quasi sempre improvvisata) e un audio in presa diretta che comprende suoni ambientali e dialoghi dei due protagonisti con volumi effettivi (più sono lontani dalla macchina da presa meno è comprensibile quello che si dicono). L’effetto finale è un delicato arrangiamento elettronico a metà tra il Brian Eno più ambient e le partiture liquide di piano di Arvo Pärt, perfettamente mixato con i suoni ambientali del film e lo spoken dei due protagonisti. 

Propaganda 1904 Progetto musicale specializzato in sonorizzazioni di film muti, eseguite con approccio sperimentale. E’ costituito da un membro fisso (Luca Onyricon Giglio) e da musicisti sempre diversi, impegnati nel creare avvolgenti suoni elettronici/ drone/noise/ambient/industrial mediante sintetizzatori analogici e digitali L’esperienza è quella del “Wall of Sound”, un magma sonoro che investe lo spettatore nella visione del film.

In partnership con Seeyousound

h 21.00

Presso Blah Blah via Po 21 – Torino

DALLA MISOGINIA ALL’OMOTRANSFOBIA

Ne parlano Cathy La Torre – attivista LGBT, avvocatessa e politica italiana –  Giusi Fasano, storica giornalista del Corriere della sera, Irene Dionisio – regista e attivista femminista, Elisa Cuter  – critica cinematografica e editor de Il Tascabile, Ilda Curti – Presidente Associazione IUR, attivista, già assessore alle Pari Opportunità, Roberto Poggi – fondatore del Cerchio degli Uomini di Torino

Prima del dibattito un monologo di Teresa Cinque, autrice e attrice satirica che riflette sui temi della condizione femminile.

h. 21 sala grande

Presso Circolo dei lettori Via Bogino 9 – 10123 Torino

L’ODORE DEL SANGUE: I SERIAL KILLER VAMPIRO

Incontro con lo psicologo investigativo Fabrizio Russo, l’antropologo Massimo Centini, il criminologo clinico Antonio Zullo, Introduce Viviana La Marra, Presidente SICSF.

Vampiri, Licantropi, Mostri…Robert Ressler, ex agente speciale dell’FBI, afferma che sono sempre esistiti. Erano i nomi con cui nel medioevo venivano chiamati i serial killer, il nome con cui si cercava di dare una spiegazione plausibile all’impensabile. Cacciatori di uomini, bevitori di sangue, squartatori di donne, i serial killer affascinano e inquietano. I relatori ci porteranno nella mente dei serial killer.

h. 18:30 

Presso Yume edizioni, Via San Quintino 18 c –  Torino

USA, UN RACCONTO VIOLENTO

con Luca Briasco americanista e traduttore e Marta Ciccolari Micaldi – giornalista e guida letteraria.

Un incontro per scoprire le voci che raccontano il “noir” degli Stati Uniti d’America: un viaggio alla scoperta degli scrittori e dei romanzi che raccontano il lato oscuro dell’american dream tra narcotraffico, efferati delitti e polizia corrotta e violenta.

h. 21:00. 

Presso Circolo dei lettori Via Bogino 9 – 10123 Torino

LA MAFIA ITALO AMERICANA

con Ivan D’Anna, scrittore e poliziotto della Squadra Mobile di Palermo e Davide Mattiello, membro della Commissione Parlamentare Antimafia; modera Valentina Ciappina

“Ora vediamo se dopo la morte di Totò Riina le cose cambiano”

Queste le parole intercettate e dette da un boss italo americano, arrestato nell’ ultima operazione della Squadra Mobile di Palermo e del Federal Bureau of Investigation (FBI) di New York , soprannominato “New Connection” .

Nel corso degli anni, molti altri arresti passati in sordina per i non “addetti ai lavori”, hanno evidenziato come il legame tra le potenti famiglie newyorkesi e quelle palermitane, non si sia mai interrotto.

Un appuntamento dedicato al racconto investigativo della mafia italo americana a partire dalle sue origini e di come quest’ultima abbia condizionato la storia del nostro Paese e si possa considerare ancora una forte realtà.

 h. 15:00

Presso Circolo dei lettori Via Bogino 9 – 10123 Torino

LA QUESTIONE AMERICANA

Con Germano Dottori, docente di studi strategici presso la Luiss- Guido Carli di Roma, consigliere scientifico di Limes.

La questione americana che alla vigilia di un voto contrappone due visioni del mondo.

Le radici di uno scontro, che oppone tra loro minoranze diverse(lo è anche quella dei bianchi a più basso reddito tutelata da Trump)e che potrebbe proseguire dopo le elezioni.

h. 17:00. 

Presso Circolo dei lettori Via Bogino 9 – 10123 Torino

GORDON PARKS

Un appuntamento a cura di Marco Ferraro dedicato al racconto delle lotte per i diritti civili in compagnia di Gordon Parks, uno dei grandi fotografi del 900 che, attraverso la sua fotografia, ha saputo raccontare l’America del novecento con i suoi disagi, le contraddizioni ed i grandi personaggi che l’hanno segnata indelebilmente.

Marco Ferraro, genovese classe 1988, fotografo e appassionato di storia dei grandi fotografi. Ha iniziato ad avvicinarsi alla fotografia grazie ai vicoli e alle luci di Genova. Qui ha esposto alcune fotografie al Palazzo Ducale e all’Accademia di Belle Arti in una mostra dedicata alla memoria dell’Olocausto. Ha collaborato con l’agenzia fotografica GS Media occupandosi di sport ed eventi. Negli ultimi anni ha iniziato a coltivare la curiosità e lo studio personale dei maestri della fotografia del secolo scorso. E’ l’ideatore e il conduttore degli incontri dedicati ai Grandi Fotografi del Novecento presso l’associazione Babelica

h. 18:30 

Presso Circolo dei lettori Via Bogino 9 – 10123 Torino

BALLATA PER UN TRADITORE

Presentazione della graphic novel Ballata per un traditore della Feltrinelli Comics con lo scrittore sceneggiatore Pasquale Ruju e David Ferracci– illustratore 

introduce Piero Ferrante – giornalista

Da un soggetto originale di Massimo Carlotto, un noir avvincente, duro e toccante, che affonda nelle ferite di una città in cui la lotta contro il crimine nasconde insospettabili ombre. Un killer fugge nella pioggia dopo aver freddato due uomini. Le telecamere inquadrano il volto di Davide Valenti, vecchia punta di diamante dell’Anticrimine milanese: un tempo insieme ai colleghi Galli e Lo Porto formava un trio di investigatori decorati e infallibili. Perché ora è diventato un assassino? Il chiacchierato commissario Lo Porto, ormai in pensione, viene rimesso in gioco dalla dirigente che ha preso il suo posto: l’affascinante e inflessibile Stefania Rosati. Toccherà a lui dare la caccia al sodale del passato, mentre antichi equilibri segreti rischiano di saltare e generazioni di poliziotti e criminali si confrontano con le armi in pugno. E per tutti, colpevoli e innocenti, idealisti e corrotti, si avvicina una sanguinosa resa dei conti.

h. 21 

Presso Circolo dei lettori Via Bogino 9 – 10123 Torino